1 2 3

Tu sei qui

Come installare un modulo o plugin drupal

0 Commenti

Drupal di default offre alcuni moduli installati utilizzabili cioè (moduli "core") anche se altri sono disponibili preinstallati ma disattivati.
I pochi moduli di default installati permettono di creare contenuti di testo o articoli senza immagini fino alla versione 5 di drupal, mentre nella nuova versione con un semplice upload potrete caricare le vostre foto direttamente nell'articolo che avete appena scritto.

Per attivarne uno o più moduli preinstallati basta visitare ‘Amministra -> Struttura del sito -> Moduli’
e abilitare quelli di vostro interesse.

Ma cosa sono i moduli di drupal?
Sono dei codici scritti apposta per aumentare le funzioni dello stesso drupal, ma avvolte non sempre sono scritti bene, di conseguenza prima di utilizzarli consigliamo di verificarne l'utilizzo, verificare se lo sviluppo è ancora attivo etc..

Per installare un nuovo modulo aggiuntivo, solitamente basta seguire le istruzioni del file “readme.txt” ad esso allegato.
Solitamente basta eseguire questi semplici passaggi:

1. Scaricare in locale il modulo aggiuntivo adatto alla tua versione Drupal sempre da siti ufficiali:
http://drupal.org/project/Modules

2. Decomprimere il file sul vostro pc in modo da verificare la gerarchia, fatevi aiutare dal file “readme.txt”.

3. In fine copiate il modulo nella cartella “sites/all/modules/” del vostro sito drupal.

ATTENZIONE!! Per evitare di aggiornare il database ogni volta che viene installato un modulo, scarica il modulo aggiuntivo Poormanscroon . Il cron serve a Drupal per lavorare correttamente, in quanto ha bisogno che ad intervalli di tempo siano svolte delle operazioni specifiche (pulizia cache...).

Le due comunità Drupal Italia e Drupal it hanno collaborato insieme per tradurre Drupal con interfaccia in lingua italiana.
Per attivare la traduzione, scarica prima di tutto il file di traduzione aggiornato.
Una volta scaricato il pacchetto ed estratto il file “it.po”, procedi nel seguente modo:

1. All'interno del menù di navigazione, seleziona ‘Amministra -> Struttura del sito -> Moduli’.
2. Abilita il modulo “Locale” e salva le impostazioni.
3. In ‘Amministra -> Configurazione del sito -> Localizzazione -> Aggiungi lingua’, seleziona la lingua dal menù a tendina e conferma.
4. Ora è possibile importare il file di traduzione (“.po”). Scegli la scheda ‘Importa’, seleziona il path del file “it.po” e conferma.
5. Imposta l’italiano come lingua predefinita: seleziona “Elenco”, abilitare e salvare la configurazione.
Alcuni moduli hanno la traduzione compresa nel file per attivarla e sufficiente abilitare il modulo e in seguito importare il file “it.po” come nei passaggi precedenti.